fbpx

Sicurezza nelle Imprese di Pulizia

Share

Destinatari

Tutti i Lavoratori che devono ricevere una adeguata informazione sui rischi specifici ai sensi dell’articolo 36 del Decreto legislativo n. 81 del 2008.

Questo corso NON costituisce formazione specifica ai sensi dell’Art. 37 come prevista dall’Accordo Stato-Regioni del 21 dicembre 2011.

Obiettivi

Tutti i lavoratori, ai sensi dell’articolo 36 del D.Lgs. 9 aprile 2008 n. 81, devono ricevere a cura del proprio Datore di lavoro una adeguata informazione.
L’informazione è il complesso delle attività dirette a fornire conoscenze utili alla identificazione, alla riduzione e alla gestione dei rischi in ambiente di lavoro (art. 2 c. 1 lett. bb D.Lgs. n. 81/2008).
 
L’informazione deve quindi riguardare:
a) i rischi per la salute e sicurezza sul lavoro connessi alla attività della impresa in generale e i rischi specifici cui è esposto in relazione all’attività svolta;

b) le misure e le attività di protezione e prevenzione adottate, le normative di sicurezza e le disposizioni aziendali in materia, compresi i nominativi del responsabile e degli addetti del servizio di prevenzione e protezione, del medico competente e le procedure di primo soccorso, lotta antincendio ed evacuazione.

L’informazione è complementare alla formazione in materia di salute e sicurezza prevista dall’Art. 37 del D.lgs. 81/2008 e definita con l’Accordo Stato-Regioni del 21 dicembre 2011.

Le modalità e la durata di erogazione della informazione non sono invece definite dalla normativa attuale: può essere scelto qualsiasi metodo purchè sia adeguata a rischi connessi alla attività svolta.

Obiettivo di questo corso è quindi di fornire l’informazione adeguata in materia di tutela della salute e della sicurezza nelle attività delle imprese di pulizia.

Il corso “La sicurezza nelle imprese di pulizia” ha l’obiettivo di presentare i numerosi rischi che l’operatore di una impresa di pulizia incontra durante la sua attività lavorativa. Ogni rischio può essere origine di malattie o infortuni: solo conoscendo le corrette modalità di lavoro, si riesce ad evitare di mettere a repentaglio la salute e la sicurezza. I rischi di queste attività possono essere numerosi: rischio elettrico, rischio incendio, rischio chimico, posizioni scorrette, rischi nell’uso delle attrezzature, movimentazione manuale di carichi, esposizione alle polveri, eccessi climatici, rischio biologico, ecc.

Il corso analizza tutte le attività principali del settore quali: spazzatura, lavaggio, ceratura e deceratura, disinfezione, scopatura ad umido, manutenzione del trattamento protettivo di pavimenti, aspirazione, lavaggio e battitura di pavimenti tessili, pulizia di superfici verticali, pulizia e sanificazione di arredi, pulizia e disinfezione di servizi igienici, pulizie in autostrada, sgombero magazzini e raccolta residui.

Riferimenti normativi

Articolo 36 del D.Lgs. 81 del 9 aprile 2008.

Contenuti del corso

Sicurezza nelle imprese di pulizia

  • Introduzione
  • Le cadute
  • La corretta posizione del corpo
  • Il rischio chimico
  • La polvere
  • Il rischio biologico
  • L’elettricità
  • Macchine e attrezzature
  • Il rischio incendio

Certificazione rilasciata

Attestato di frequenza

EXTRA

SCOPRI TUTTI I CORSI PER AZIENDE»


Scopri tutti i servizi offerti dal CFP G. Zanardelli

HIGHLIGHTS

ID Corso: 6441
Sede corso:

Corso Online

Durata:

1 ore

Costo:

30 € + IVA

Data inizio:
Calendario corso:

Disponibilità immediata

Fruibilità del corso dalla data di acquisto: 90 giorni

Menu