fbpx

Formazione specifica basso rischio – Smart working – Suggerimenti operativi

Share
Oleodinamica e Pneumatica

Destinatari

Questo corso costituisce quota della Formazione specifica in materia di tutela della salute e sicurezza sul lavoro per Lavoratori e Lavoratrici che svolgono attività a rischio basso, in conformità agli Accordi Stato-Regioni del 21 dicembre 2011 e del 7 luglio 2016 e all’articolo 37 del Decreto Legislativo 81 del 2008.

È importante evidenziare come l’art. 2 del Decreto Legislativo 81 del 2008 considera Lavoratori tutte le persone che svolgono un’attività lavorativa nell’ambito dell’organizzazione di un datore di lavoro, con o senza retribuzione, anche al solo fine di apprendere una professione.

Questo corso costituisce una quota della formazione specifica in riferimento al rischio smartworking ai sensi dell’articolo 3 comma 10 del Decreto Legislativo 81 del 2008 e dell’articolo 22 della Legge 81 del 2017.

Il corso, della durata non inferiore a 1 ora, non esaurisce quindi l’intero programma formativo previsto per la formazione specifica nelle attività a basso rischio, della durata minima prevista non inferiore a 4 ore.

Il corso affronta i temi della formazione specifica in riferimento ai rischi riferiti alle mansioni, ai possibili danni e alle conseguenti misure e procedure di prevenzione e protezione riguardo lo smart working.

Il corso ha l’obiettivo di fornire nuovi strumenti al Lavoratore per ampliare le sue capacità di farsi parte attiva e soggetto promotore nella tutela della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, anche quelli non aziendali. Il corso fornisce al Lavoratore dei consigli pratici da mettere in atto per tutelare la salute e la sicurezza anche durante lo svolgimento dell’attività lavorativa in modalità smart working.

La Legge n. 81 del 2017 definisce lo smart working, o lavoro agile, come una modalità organizzativa flessibile e autonoma (almeno in parte) nella scelta dei tempi e dei luoghi di lavoro da parte del Lavoratore.

Il Lavoratore agile avrà quindi non solo la possibilità di lavorare anche al di fuori del proprio ufficio di appartenenza, nel rispetto della durata massima prevista dal normale orario giornaliero definito dagli accordi, ma anche la responsabilità di organizzarsi in modo da assicurare il rispetto dei tempi massimi e la tutela della salute e sicurezza nel luogo di lavoro scelto.

Obiettivi

Tutti i Lavoratori, ai sensi lettera b) del comma 1 e del comma 3 dell’articolo 37 del Decreto Legislativo 81 del 9 aprile 2008, devono ricevere a cura del proprio datore di lavoro una formazione sufficiente e adeguata in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro in funzione dei rischi specifici riferiti alle mansioni e ai possibili danni e alle conseguenti misure e procedure di prevenzione e protezione caratteristici del settore o comparto di appartenenza dell’azienda.

Questa formazione specifica si aggiunge alla formazione generale ai sensi della lettera a) del comma 1 dell’articolo 37 del Decreto Legislativo 81 del 2008, della durata non inferiore a 4 ore, dedicata alla presentazione dei concetti generali in tema di prevenzione e sicurezza sul lavoro.

La durata e i contenuti minimi della formazione specifica sono definiti con l’Accordo del 21 dicembre 2011 dalla Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le regioni e le province autonome.

Contenuti del corso

  • Perché parliamo di smart working
  • Suggerimenti operativi
    • La salute muscolare in smart working
    • Lavorare comodi in smart working
    • Pillola smart – Come comunicare con i colleghi
    • Metti in scacco i vizi posturali
    • Pillola smart – Smartphone e tablet
    • Alzati e lavora
    • Pillola smart – La gestione del tempo
    • Se son pause ti rigenereranno
    • Be smart!
  • Approfondimenti opzionali
    • Il lavoro al videoterminale

Certificazione rilasciata

L’accertamento dell’apprendimento è svolto tramite il superamento di un test telematico obbligatorio a domande chiuse con correzione automatica al termine del corso. Il test visualizza domande estratte casualmente da un archivio, diverse ed esposte in modo casuale per ogni tentativo di superamento del test. Le risposte di ogni domanda sono visualizzate in ordine casuale. Il superamento del test avviene con almeno l’80% delle risposte corrette.

La valutazione di efficacia complessiva del corso è espressa dalla media del voto del test.

Al termine del corso è obbligatoria la compilazione di un questionario di gradimento affinché l’utente possa esprimere un giudizio sui diversi aspetti del corso fruito.

Alla conclusione del corso, è consegnato un attestato numerato progressivamente dell’avvenuta formazione.

EXTRA

SCOPRI TUTTI I CORSI PER AZIENDE»


Scopri tutti i servizi offerti dal CFP G. Zanardelli

HIGHLIGHTS

ID Corso: 7713
Sede corso:

Corso Online

Durata:

1 ora

Costo:

30 € + IVA

Data inizio:
Calendario corso:

Disponibilità immediata

Fruibilità del corso dalla data di acquisto: 30 giorni

Menu